Direzione Generale Lotta alla Contraffazione
Ufficio Italiano Brevetti e Marchi
ACCESSO






RESET PASSWORD

Scrivi la tua email ti invieremo il link per la modifica della password.






REGISTRAZIONE




















INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL CODICE PRIVACY PER RILASCIO DI CREDENZIALI DI ACCESSO

Premessa

Il Ministero, per il tramite dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, ha attivato un servizio di assistenza su violazioni di diritti di proprietà intellettuale, denominato ““Linea Diretta Anticontraffazione” finalizzato a consentire l’attivazione di procedure di contrasto a livello sia nazionale sia internazionale, nell’ambito dei rapporti di collaborazione con le competenti istituzioni straniere.
Tale servizio è operato da personale specializzato della Guardia di Finanza, che riceve e valuta i dati pervenuti ed è in diretto collegamento, per eventuali seguiti di rispettiva competenza, con le Forze di Polizia (soprattutto i Nuclei Speciali della Guardia di Finanza) e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (in particolare il Servizio Antifrode).
La “Linea Diretta Anticontraffazione” è anche parte integrante del portale gestito dalla Guardia di Finanza (https://siac.gdf.it/) denominato “Sistema Informativo Anticontraffazione” (SIAC).
L’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha sviluppato un applicativo “APP” per smartphone diretto a potenziare le attività di lotta alla contraffazione e sensibilizzare i cittadini attraverso uno strumento partecipativo al contrasto del fenomeno.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, Titolare del trattamento dei dati personali desidera informare il pubblico, nel rispetto della normativa sulla privacy, circa la tipologia di contenuti e dati presenti nel presente sito internet.
Di seguito vengono descritte le modalità di gestione e finalità in termini di servizi offerti agli utenti:
Integrazione delle banche dati interne (Iperico, etc.) ed esterne (banche dati delle Forze dell’Ordine, Istat, Camere di Commercio, etc.) anche di diversa tipologia tecnologica;
miglioramento della rappresentazione delle informazioni sul territorio (mappe tematiche, rappresentazioni puntuali, areali, etc.) e la fruibilità da parte dell’utenza target;
supporto alle attività decisionali dell’UIBM e di pianificazione strategica;
sensibilizzazione di cittadini e imprese (utenza target del sistema) sulle tematiche della Proprietà Industriale e la Lotta alla contraffazione;
coinvolgimento di altri enti a livello di rappresentazione territoriale di banche dati o co-progettazione di specifiche iniziative target.
Il Titolare declina qualsiasi responsabilità per i danni di qualsiasi genere che dovessero sorgere dalle difficoltà riscontrate durante l'accesso e l'uso del sito web.
Le pagine possono contenere, comunque, dei collegamenti verso le pagine Internet di altri soggetti, alle quali però non si estende la presente dichiarazione sulla sicurezza dei dati.
L’informativa fa riferimento anche a quanto stabilito nelle “Linee guida in materia di trattamento di dati personali per profilazione on line” del 19 marzo 2015 emanate dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (Pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 103 del 6 maggio 2015).
I contenuti offerti e le informazioni fornite saranno per quanto possibile aggiornati.

Dati per credenziali di accesso e Titolarità del trattamento
Gentile utente, per accedere a http://geo.uibm.gov.it/ (definita in seguito APP) occorre preliminarmente disporre di credenziali di accesso che vengono rilasciate dal Ministero dello sviluppo economico, quindi, in qualità di titolare del trattamento deve richiederle alcuni dati personali (nome, cognome, …) per poterle assegnare le credenziali, tali informazioni saranno utilizzate per finalità di seguito meglio descritte.
Modalità
I dati personali forniti sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario per la fruizione della APP telematica nonché per l’utilizzo dei dati per le finalità sopra indicate.
Ambito di circolazione dei dati
A tali dati avranno accesso il Direttore Generale dell’UIBM in qualità di Titolare e in qualità di incaricati al trattamento, le Autorità competenti per legge a svolgere le attività di lotta alla Contraffazione, il Personale del Ministero coinvolto nella gestione del servizio.
Il soggetto che accede alla APP non avrà accesso alle segnalazioni di altri soggetti, potrà esclusivamente visionare le statistiche prodotte ed elaborate dal Ministero le quali non avranno alcun riferimento nominativo in merito.
Volontarietà
Il conferimento dei dati è necessario per consentire l'accesso alla APP e in difetto non sarà possibile avvalersi di tale APP, in tutto o in parte.
Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questa APP telematica acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcune informazioni tecniche la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di assicurare il corretto funzionamento della APP e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. Nel caso della commissione di illeciti penali, tali dati potrebbero essere utilizzati dall'Autorità preposta per l'accertamento delle responsabilità: salva questa eventualità, i dati sui contatti web sono conservati per un periodo di sette giorni.


Esercizio dei diritti
Potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del Codice (es. accedere ai Suoi dati personali, integrarli, aggiornarli, rettificarli, opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, ecc.) rivolgendosi direttamente al Dirigente della Divisione “Gestione Informatica” dell’UIBM anche tramite mail, Responsabile Esterno del Trattamento per le attività di gestione tecnica della APP e per la custodia dei dati.

Dichiaro di aver letto e compreso l’Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati personali

* Sono campi obbligatori

EVENTI

SERVIZI

IPERICO
IPERICO è una banca dati di secondo livello realizzata dalla Direzione Generale che raccoglie e armonizza i dati sull’attività di contrasto alla contraffazione in Italia realizzata da Guardia di Finanza, Agenzia delle Dogane, Carabinieri, Polizia di Stato, e Polizie locali. Chiunque può accedervi per avere informazioni sul numero dei sequestri effettuati e sul numero e valore dei pezzi sequestrati, ripartiti per anno, settore merceologico e territorio, anche mediante interrogazioni personalizzate di dettaglio.
Maggiori informazioni
PATLIB - PIP
I PATLIB e i PIP rispondono all’esigenza europea e dei singoli Uffici Brevetti nazionali di poter disporre di centri specialistici diffusi sul territorio in grado di fornire in un contesto locale informazioni sul sistema di proprietà industriale e sui temi ad essa connessi.
I PATLIB sono “biblioteche” brevettuali, con personale qualificato in grado di fornire servizi innovativi anche tramite banche dati messe a disposizione dall'Ufficio Europeo dei Brevetti (European Patent Office - EPO) e dall'UIBM. Sono collegati in rete con gli altri PATLIB degli Stati membri dell'EPO.I PIP sono punti informativi in materia brevettuale, creati per rendere ancor più capillare l’attività dei centri PATLIB, con i quali agiscono in stretta collaborazione.
Maggiori informazioni

EVENTI
Nella sezione sono riportati eventi organizzati o promossi dalla Direzione Generale per la Lotta alla contraffazione-Ufficio italiano brevetti e marchi e da altri partner. La partecipazione della Direzione a eventi, convegni, manifestazioni, giornate informative, corsi di formazione, saloni espositivi, a livello nazionale e internazionale, è volta a favorire, rafforzare, consolidare il dialogo e la collaborazione tra settore pubblico e privato e promuovere un migliore accesso dell’utenza ai servizi offerti dalla Direzione.
Maggiori informazioni
Linea Anti Contraffazione
E’ un servizio offerto dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi di assistenza alle imprese e ai cittadini che riscontrano violazioni di diritti di proprietà industriale (marchi, brevetti, disegni, ecc…), per consentire l’attivazione di procedure di contrasto al fenomeno. Il servizio è fornito avvalendosi anche della collaborazione delle istituzioni ed autorità preposte al contrasto della contraffazione e alla tutela del mercato e dei consumatori.
Tale servizio, gratuito per l’utenza italiana e straniera, si avvale in particolare di personale specializzato della Guardia di Finanza, distaccato presso la Direzione Generale, che riceve e valuta le segnalazioni pervenute ed è in diretto collegamento, per eventuali seguiti di competenza, con le Forze di Polizia (soprattutto i Nuclei Speciali della Guardia di Finanza) e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (in particolare il Servizio Antifrode).
Attraverso la piattaforma “Geo-UIBM” il sistema si arricchisce di un ulteriore strumento di supporto al monitoraggio e prevenzione del fenomeno della contraffazione, costituito dalla possibilità offerta all’utente (consumatore, impresa, titolare del diritto violato) di trasmettere alla Linea Anticontraffazione una segnalazione anche mediante il suo smartphone/tablet. Riscontrata la presunta violazione, l’utente trasmette, in modo semplice e veloce, attraverso l’utilizzo dell’APP (da smartphone Windows Phone, IOS, Android), una segnalazione alla DGLC-UIBM inviando dati descrittivi e ove possibile una foto della merce presunta contraffatta. Tali dati vengono trasmessi in tempo reale al database della Direzione Generale, unitamente alle coordinate geografiche dell’utente.
Maggiori informazioni